Dal Vecchio sito: campo invernale 2009 Reparto Frontiera Urbana

Diario di bordo: il campo invernale a Vigne
  

Il Reparto "Frontiera Urbana" al campo invernale di Vigne

Questo diario di bordo è stato interamente scritto, ideato e redatto durante il campo invernale dai ragazzi del Reparto Ancona 1 “Frontiera Urbana”.
La scelta dei contenuti e delle foto è quindi basata sulle emozioni da loro vissute. Quale migliore occasione per cogliere il senso dello scoutismo se non attraverso la voce stessa dei ragazzi?
Buona lettura e buona caccia dal Reparto “Frontiera Urbana”!
 

 Vigne, Fabriano
27 – 30 dicembre 2009

 
27.12.2009
È il primo giorno di campo invernale per il reparto “Frontiera Urbana”. Alle 13.40 ci siamo riuniti alla stazione di Ancona, ben presto abbiamo preso il treno e dopo una coincidenza siamo arrivati a Serra San Quirico.

Il gioco sulla conoscenza di Ancona

Grazie al cielo c’erano i capi, molto generosi, che ci hanno fatto il grande favore di prendere i nostri pesanti zaini, dato che avremmo dovuto fare 7 Km fino a S. Elia, per poi essere “rapiti” dalla strada per infine proseguire fino a Vigne in macchina. Ma i capi ci hanno salvato!
Ci hanno abbonato 2 km. Arrivati alla casa e dopo aver sistemato le nostre cose, abbiamo fatto un gioco sulla nostra conoscenza di Ancona e poi abbiamo arricchito la città con i servizi che ci sembravano più utili nei vari quartieri.
Dopo la cena organizzata dai Buribbi (Alci+Bisonti ), abbiamo fatto il fuoco di apertura sui Dori sbarcati ad Ancona che è stato arricchito dalle scenette fatte da Linci e Buribbi.
 
28.12.2009
Oggi noi, la pattuglia Buribbi (Alci e Bisonti) abbiamo fatto delle attività interessanti. Ora ve ne parliamo: per iniziare abbiamo costruito degli slittini con legno e lamiere d’alluminio; all’inizio abbiamo avuto delle difficoltà perché dopo aver tolto l’etichetta da un asse abbiamo trovato un buco attappato con della colla.

La discussione sulla Legge

Dopo aver fissato tutti i componenti con i chiodi, li abbiamo decorati con vernice, cartone e plastica. La nostra pattuglia ha decorato lo slittino con finti alettoni di cartone, tubi di scappamento e una mano di vernice. Con questi avremmo dovuto gareggiare alle olimpiadi doriche. Subito dopo un pranzetto a base di carne e pasta ci siamo dedicati alle attività meno manuali ma più riflessive: abbiamo discusso della legge degli esploratori e dei suoi dieci punti attraverso giochi da noi praticati precedentemente.
Arrivata l’ora di cena la pattuglia Linci ha preparato il pasto con piatti non squisiti ma accettabili. Dopo cena abbiamo preparato delle scenette e dei giochi da proporre al reparto. Abbiamo giocato a calcio balilla e ad un gioco dove si doveva indovinare il personaggio che si era. Dopo di che i capi ci hanno mandato nelle camerate per dormire. Noi invece siamo stati svegli a chiacchierare fino a notte tarda.
 
29.12.09
Dopo aver accessoriato i nostri slittini siamo andati verso il monte“Olimpo” dove c’era Afrodite ad attenderci per iniziare le attività. Per iniziare dovevamo portare le medicine ad Afrodite malata con le nostre slitte; il gioco è continuato con una staffetta con delle torce da accendere nel “sacro fuoco”. A questo punto sono 

I giochi con le slitte

iniziate le vere e proprie olimpiadi: nella prima tappa bisognava giocare con palline di carta e cerbottane per centrare i bersagli; la seconda tappa era una corsa con le “bighe” che consisteva nel fare lo slalom attorno ai birilli con le slitte e nel minor tempo possibile. La terza tappa era il gioco decisivo ed era palla scout mescolata con roverino! Alla fine di tutte queste hanno vinto i Buribbi. Eravamo tutti affamati ed abbiamo cucinato alla trapper. Nel pomeriggio abbiamo fatto un gioco sulla promessa e 
dopo un cartellone a tema. Per finire la giornata in bellezza c’è stata la gara di polenta, che naturalmente è stata assistita da Spina, la vittoria naturalmente è andata alle Linci per abbandono di Filippo (un Buribbo). La sera c’è stato il consiglio della legge in cui ci siamo confrontati sul comportamento tenuto in questi giorni di campo invernale in relazione ai punti della legge.
 

La polenta

30/12/09
Oggi noi, la pattuglia Buribbi (Bisonti e Alci) e la pattuglia Linci non hanno fatto altro che pulire e preparare gli zaini per lasciare l’ostello del prete (una catapecchia…) pulito.
Oggi si proclamerà la pattuglia vincitrice del campo invernale e dopo l’ammaina bandiera raggiungeremo la stazione a piedi. Quindi vi lasciamo perché se perdiamo il treno quello successivo è dopo 2 ore, ciao a tutti.
I Buribbi.
… e ovviamente il campo lo abbiamo vinto noi!!!
B.c.
Ptg Linci, ptg Bisonti e ptg Alci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...